Film 2018


s20181009a

MARTEDÌ 9 OTTOBRE

Sala cinematografica Ekuò Patronato Leone XIII
ore 20:45

HOLY MOUNTAIN
di Reinhold Messner - Germania, 2018 (80’)

‘Holy Mountain’ è un documentario che utilizza rare immagini d’archivio, intervisterealizzate ad hoc e ricostruzioni per raccontare il salvataggio di cui fu protagonistaReinhold Messner nel 1979. In quel momento lui e i suoi compagni stavano tentando la scalata del monte Ama Dablam, in Nepal, una difficile ascesa fino a 6812 metri di quota. Negli stessi giorni anche un altro gruppo, guidato dal neozelandese Peter Hillary, stava risalendo la montagna, seguendo però una via differente. A un certo punto Hillary e soci furono investiti da una frana di ghiaccio, risultandone feriti e in pericolo di morte: Messner e i suoi deviarono il percorso per soccorrerli.

REINHOLD MESSNER: Scalatore di fama mondiale, autore di decine di libri e protagonista di una serie di documentari (compreso quello girato dal Werner Herzog nel 1984). A 73 anni compiuti, Reinhold Messner ritorna alla regia per il suo secondo film.

s20181016a

MARTEDÌ 16 OTTOBRE

Sala cinematografica Ekuò Patronato Leone XIII
ore 20:45

FINALE ‘68
di Gabriele Canu - Italia, 2018 (66’)

Cinquant’anni dopo l’apertura della prima via alpinistica sulla Pietra del Finale, due fratelli, appassionati di montagna, decidono di vivere un’avventura ripercorrendo le tracce dei pionieri che per primi diedero inizio alla storia arrampicatoria di questo luogo. Ne scaturisce un viaggio selvatico alla ricerca di memorie e scoperte. Un vagabondaggio in verticale per esplorare gli altipiani e attraversare le tredici principali pareti del Finalese, ma allo stesso tempo un incontro e confronto con i protagonisti di allora.
GABRIELE CANU: Filmmaker e alpinista, è da sempre appassionato di montagna e natura. Ha al suo attivo più di 600 salite alpinistiche su tutto l’arco alpino, di cui una quarantina come prime assolute.
Al termine della proiezione l’alpinista trentina IDA PARISI racconterà la sua passione per la montagna.


s20181023a

MARTEDÌ 23 OTTOBRE

Sala cinematografica Ekuò Patronato Leone XIII
ore 20:45

MOTHERED BY MOUNTAINS
di Renan Ozturk - Stati Uniti, 2017 (15’)

Pasang Lhamu Sherpa Akita, la principale guida alpina donna del Nepal, è stata in cima alle vette più alte della Terra.
Quando si troverà ad affrontare una prima salita con un partner improbabile - l’icona punk-rock locale, Sareena Rai – scopriranno entrambe che le vie verso le più grandi conquiste si trovano dentro di noi.
RENAN OZTURK: Scalatore di fama internazionale, artista e regista, è membro del team The North Face. Nel 2013 ha ricevuto il premio National Geographic Adventurer of the Year. Tra i suoi lavori più recenti, Meru ha vinto l’Audience Choice Award al Sundance quest’anno, mentre Sherpa è stato presentato al Telluride Film Festival e a Toronto.

s20181023b

LOVED BY ALL: THE STORY OF APA SHERPA
di Eric Crosland - Canada, 2017 (14’)

Apa Sherpa ha scalato l’Everest 21 volte, più di ogni altro. Cresciuto nella remota regione del Khumbu in Nepal,
Apa è stato costretto a lasciare la scuola e lavorare come portatore all’età di 12 anni. È un destino comune per gli Sherpa del Nepal, una storia che Apa intende cambiare con il suo lavoro alla Fondazione Apa Sherpa. In questo cortometraggio seguiamo il giovane Pemba Sherpa, un bambino che deve camminare sei ore ogni giorno per andare a scuola. La storia di Pemba oggi riflette il passato di Apa.
ERIC CROSLAND: Lavora nel campo cinematografico dai tempi della scuola. I suoi cortometraggi sono stati proiettati in tutto il mondo. Attualmente lavora come regista con la Sherpa Cinemas, e le sue opere includono The Fine Line, All.I.Can, Into the mind. Nel 2014 La Sherpas Cinema ha ricevuto a Trento il premio Alliance.

s20181023c

THE LAST HONEY HUNTER
di Ben Knight - Stati Uniti, 2017 (35’)

Nelle montagne avvolte dalla nebbia della valle del fiume Hongu, in Nepal, i Kulung praticano un’antica forma di animismo strutturata attorno alla figura del dio Rongkemi. Un uomo magro e senza pretese di nome Mauli Dhan Rai si ritiene sia stato scelto dagli dei per il pericoloso rito della raccolta del miele.
ROBERT STEINER: Cresciuto in North Carolina, da quasi vent’anni vive a Telluride, Colorado. Regista e fotografo autodidatta, insieme a Travis Rummel ha fondato la Felt Soul Media. Vincitore della Genziana d’Oro 2018 al Filmfestival di Trento quale miglior film di Esplorazione o Avventura.


s20181030a

MARTEDÌ 30 OTTOBRE

Sala cinematografica Ekuò Patronato Leone XIII
ore 20:45

MOUNTAIN
di Jennifer Peedom - Australia, 2017 (74’)

Fino a tre secoli fa, le montagne erano luoghi di pericolo, non di bellezza. Quando a metà del XX secolo l’Everest venne conquistato, l’alpinismo era diventato una ricerca della perfezione e le montagne venivano viste come avversari da sconfiggere.
Oggi, quando milioni di persone sono incantate dalla loro magia, le montagne sono diventate teatri di svago: gestite e mercificate come parchi giochi. Ma le montagne sono molto di più di una distrazione o un nemico da battere. Il loro valore risiede nel ricordarci i limiti delle nostre ambizioni. Voce narrante: Willem Dafoe
JENNIFER PEEDOM: Nata in Australia, a partire dal 2006 si è dedicata alla realizzazione di documentari. Tra i suoi principali lavori si ricordano: The Sherpas’ Burden (2004), Miracle on Everest (2007), Solo (2008). Nel 2016 il pluripremiato film Sherpa ha ottenuto il Premio del Pubblico Alpinismo al Trento Film Festival.


 

slide2018

...